SEZIONI NOTIZIE

Si gioca su due tavoli il futuro del Trapani calcio

di Piero Salvo
Fonte: La Sicilia
Vedi letture
l'AD Maurizio De Simone
l'AD Maurizio De Simone

Si gioca su due tavoli il futuro del Trapani, in un finale di stagione caldissimo e tutto da scrivere. La situazione più complessa, nonostante mercoledì si scenda in campo per la prima gara dei play off contro il Catania, è quella societaria con colpi di scena continui e che sembrano siano destinati a susseguirsi anche nei prossimi giorni. Intanto però occorre fare un passo indietro: l’Ad Maurizio De Simone viene convocato dalla Procura federale per chiarimenti sulla solidità societaria e su alcuni passaggi burocratici della cessione del Trapani nel mese di marzo.

Da quel momento una ridda di voci si susseguono e a sorpresa il 24 maggio il finanziere romano Giorgio Heller, che ha tentato in tutti i modi con una trattativa infinita con la famiglia Morace di rilevare il Trapani, invia a De Simone una manifestazione d’interesse a rilevare entro il 29 maggio l’intero pacchetto azionario. De Simone con un comunicato ufficiale della società apre ad un incontro ma allo stesso tempo dichiara di non avere intenzione di cedere il Trapani, e dichiarando anche che il premio promozione di 500.000 euro che Heller metterebbe a disposizione della squadra in caso di vittoria dei play off, è più basso di quello già stanziato dallo stesso De Simone.

Insomma una situazione complessa e per certi versi poco chiara, che non fa altro che aumentare l’incertezza attorno alla squadra che dovrebbe, in questo momento importante della stagione, non avere altri pensieri se non quelli di campo ed invece si trova al centro di un ciclone con il solo appoggio spassionato della tifoseria organizzata e non, che pur di centrare l’obiettivo del salto di categoria, fa sentire la sua voce ma senza mai alzare i toni visto il momento delicato.

L’impressione rimane però che da parte di De Simone ci sia il pensiero di poter vendere il Trapani, anche perchè si susseguono le voci di altre trattative in essere anche con gruppi locali - ricordiamo Heller è romano e i suoi soci non sono nemmeno siciliani - segno che qualcosa bolle in pentola e nei prossimi giorni potrebbero esserci ulteriori sviluppi. E in mezzo a tutto questo c’è la gara contro il Catania di mercoledì sera, dove la squadra di Italiano si gioca una buona fetta di probabilità dell’accesso alla finale play off.

La squadra in questi giorni si allenata intensamente recuperando anche alcuni giocatori infortunati su tutti Taougordeau che aveva saltato per infortunio le ultime gare di campionato, e che per recuperare prima ha fatto terapie specifiche in un centro specializzato fuori città. L’unico assente certo per la gara di mercoledì sera invece è il capitano Luca Pagliarulo che a causa di un infortunio muscolare ha chiuso anzitempo la stagione regolare, assenza importantissima questa per il Trapani che ha perso nella fase cruciale della stagione il perno della difesa nonché il suo leader.

E capire come la squadra stia reagendo a tutto quello che gli sta capitando attorno nelle ultime settimane soprattutto per le vicende societarie è il quesito più grande in vista di questa doppia sfida play off . Il timore che comunque ci sia una ricaduta sulle prestazioni sono più che lecite, non giocare per quasi un mese con tutta una serie di notizie e fatti che ruotano attorno non deve essere semplice per nessun calciatore.

La speranza però nell’ambiente calcistico trapanese è però che che essendo al rush finale della stagione quando le partite sono decisive, tutto venga messo da parte e chi scenderà in campo penserà solo a giocarsi le partite nel migliore dei modi con la testa libera, cercando di dare il massimo sia per la maglia che per la città, ma anche a livello personale visto che una promozione è un valore aggiunto per un calciatore in vista del prossimo campionato.  

Pubblicato su "La Sicilia" del 27 maggio 2019


Altre notizie
Domenica 16 Giugno 2019
18:50 Calcio Il Trapani piega il Piacenza e vola in serie B
Domenica 9 Giugno 2019
10:41 Calcio Tutto rimandato, al “Garilli” finisce 0-0 tra Piacenza e Trapani l’andata della finale play off
Martedì 4 Giugno 2019
23:45 Calcio La risposta della Proprietà alla messa in mora dei calciatori granata 20:28 Calcio I calciatori del Trapani preannunciano la messa in mora per i ritardi negli stipendi
Domenica 2 Giugno 2019
23:59 Calcio Ancora un pareggio tra Trapani e Catania, granata volano in finale
Mercoledì 29 Maggio 2019
22:30 Calcio Pareggio tra Catania e Trapani, granata rimontati da Lodi 20:25 Calcio LIVE Catania-Trapani
Lunedì 27 Maggio 2019
16:24 Calcio Nuova composizione del CDA del TRAPANI, Nino Franchina vice Presidente 14:58 Calcio Si gioca su due tavoli il futuro del Trapani calcio
Sabato 25 Maggio 2019
22:47 Calcio La risposta del Trapani al comunicato di Heller
22:44 Calcio Giorgio Heller tenta nuovamente la scalata al Trapani calcio
Giovedì 23 Maggio 2019
13:35 Calcio Italiano: “Andremo a Catania consapevoli di affrontare una squadra forte, ma consapevoli che la nostra è una squadra che può mettere in difficoltà tutti”. 13:21 Calcio Sarà derby Catania - Trapani il secondo turno nazionale dei Play Off
Martedì 21 Maggio 2019
09:01 Calcio Ansia granata in attesa dei playoff
Mercoledì 8 Maggio 2019
22:34 Basket Non riesce il miracolo, Treviso vince gara 5 ma Trapani esce a testa alta dai playoff
Martedì 7 Maggio 2019
19:36 Calcio De Simone: “Con Rubino nessuna lite ma il Trapani non è il feudo di nessuno"
Domenica 5 Maggio 2019
22:06 Calcio Batosta per il Trapani sconfitto 6-3 a Catanzaro 20:31 Basket Trapani ripete il miracolo, surclassa Treviso (80-74) e rimanda tutto a gara 5 10:19 Calcio Catanzaro - Trapani: convocati e probabile formazione dei granata
Venerdì 3 Maggio 2019
23:59 Basket Capolavoro di Trapani che batte Treviso (89-85) e allunga la serie playoff a gara 4