Rieti sbanca meritatamente Trapani

di Michele Scandariato
Vedi letture
Foto

2B Control Trapani -  Zeus Energy Group Rieti 74-83

Trapani: Basciano ne, Renzi 11, Artioli, Tartamella ne, Miaschi, Czumbel 3, Clarke 28, Mollura 10, Marulli, Nwohuocha, Ayers 15, Pullazi 7; All. Parente

Rieti: Annibaldi ne, Tomasini 8, Casini 3, Toscano 7, Conti, Gigli 8, Jones 24, Carenza 5, Nikolic, Bonacini 2, Adegboye 26; All. Rossi

Arbitri: Caforio, Tallon e Callea

Parziali (16-22, 35-45, 52-65)

Vince Rieti meritatamente e consolida il terzo posto dopo aver condotto per 40 minuti grazie ad una difesa dura, molto fisica, a cui Trapani non è mai riuscita a trovare le giuste contromisure. Sempre avanti i laziali, con i trapanesi costantemente imbrigliati dalla difesa fisica degli ospiti. Solo nell’ultimo quarto i trapanesi trascinati da un mai domo Rotnei Clarke, si avvicinavano a – 6 con la palla in mano a 3’ dal termine ma proprio all’americano di Trapani veniva fischiato un dubbio fallo in attacco. Era il momento decisivo perché la tripla successiva di Carenza chiudeva ogni discorso. Proprio Clarke è stato l’unico tra i granata, con un ottimo ultimo quarto e 28 punti segnati, ad opporsi al talento dei due colored Adegboye (26 pts) e Jones (24 pts e 9 rbs) che hanno messo in costante apprensione la difesa di Trapani, apparsa troppo morbida soprattutto nella prima parte di gara.

LA CRONACA. Rieti è molto aggressiva da subito, Gigli segna 6 punti dalla sua mattonella e Rieti vola 0-8, Trapani fa grande fatica in attacco dove segna solo con le triple di Ayers. Rieti blocca ogni rifornimento per Renzi e gioca bene in attacco con le incursioni di Jones su cui Parente non riesce a trovare adeguate contromisure. Il primo quarto se lo aggiudicano gli ospiti (16-22) che trovano un break terribile di 16-2 ad inizio secondo quarto in cui Adegboye e Jones castigano la difesa molle di Trapani per volare fino a + 18 (20-38) a metà quarto. Trapani spara a salve in attacco fino a quando Clarke con una fiammata prova a svegliare i suoi con 5 punti consecutivi. Rieti rifiata e Trapani con la tripla di Renzi risale a -10 all’intervallo lungo (35-45). Non cambia il trend nella ripresa, Clarke riporta Trapani a – 7 (42-49) ma Rieti morde in difesa sporcando ogni possesso, Jones segna una tripla da antologia chiudendo un parziale di 0-6 che proietta Rieti a + 14 (50-64). I liberi di Clarke fissano il punteggio a fine quarto sul 52-65. Nell’ultimo quarto un immenso Clarke prova da solo a ribaltare la partita ma Rieti non molla di un millimetro, in campo volano botte da orbi, proprio Clarke è costretto ad uscire sanguinante dal campo. Trapani risale anche a -6 con 2 canestri consecutivi di Renzi ma l’episodio del fallo in attacco fischiato a Clarke risulterà determinante. Vince Rieti con merito, Trapani recrimina per essere entrata in partita troppo tardi.


Altre notizie