Rieti sbanca meritatamente Trapani

di Michele Scandariato
articolo letto 105 volte
Foto

2B Control Trapani -  Zeus Energy Group Rieti 74-83

Trapani: Basciano ne, Renzi 11, Artioli, Tartamella ne, Miaschi, Czumbel 3, Clarke 28, Mollura 10, Marulli, Nwohuocha, Ayers 15, Pullazi 7; All. Parente

Rieti: Annibaldi ne, Tomasini 8, Casini 3, Toscano 7, Conti, Gigli 8, Jones 24, Carenza 5, Nikolic, Bonacini 2, Adegboye 26; All. Rossi

Arbitri: Caforio, Tallon e Callea

Parziali (16-22, 35-45, 52-65)

Vince Rieti meritatamente e consolida il terzo posto dopo aver condotto per 40 minuti grazie ad una difesa dura, molto fisica, a cui Trapani non è mai riuscita a trovare le giuste contromisure. Sempre avanti i laziali, con i trapanesi costantemente imbrigliati dalla difesa fisica degli ospiti. Solo nell’ultimo quarto i trapanesi trascinati da un mai domo Rotnei Clarke, si avvicinavano a – 6 con la palla in mano a 3’ dal termine ma proprio all’americano di Trapani veniva fischiato un dubbio fallo in attacco. Era il momento decisivo perché la tripla successiva di Carenza chiudeva ogni discorso. Proprio Clarke è stato l’unico tra i granata, con un ottimo ultimo quarto e 28 punti segnati, ad opporsi al talento dei due colored Adegboye (26 pts) e Jones (24 pts e 9 rbs) che hanno messo in costante apprensione la difesa di Trapani, apparsa troppo morbida soprattutto nella prima parte di gara.

LA CRONACA. Rieti è molto aggressiva da subito, Gigli segna 6 punti dalla sua mattonella e Rieti vola 0-8, Trapani fa grande fatica in attacco dove segna solo con le triple di Ayers. Rieti blocca ogni rifornimento per Renzi e gioca bene in attacco con le incursioni di Jones su cui Parente non riesce a trovare adeguate contromisure. Il primo quarto se lo aggiudicano gli ospiti (16-22) che trovano un break terribile di 16-2 ad inizio secondo quarto in cui Adegboye e Jones castigano la difesa molle di Trapani per volare fino a + 18 (20-38) a metà quarto. Trapani spara a salve in attacco fino a quando Clarke con una fiammata prova a svegliare i suoi con 5 punti consecutivi. Rieti rifiata e Trapani con la tripla di Renzi risale a -10 all’intervallo lungo (35-45). Non cambia il trend nella ripresa, Clarke riporta Trapani a – 7 (42-49) ma Rieti morde in difesa sporcando ogni possesso, Jones segna una tripla da antologia chiudendo un parziale di 0-6 che proietta Rieti a + 14 (50-64). I liberi di Clarke fissano il punteggio a fine quarto sul 52-65. Nell’ultimo quarto un immenso Clarke prova da solo a ribaltare la partita ma Rieti non molla di un millimetro, in campo volano botte da orbi, proprio Clarke è costretto ad uscire sanguinante dal campo. Trapani risale anche a -6 con 2 canestri consecutivi di Renzi ma l’episodio del fallo in attacco fischiato a Clarke risulterà determinante. Vince Rieti con merito, Trapani recrimina per essere entrata in partita troppo tardi.


Altre notizie
Domenica 27 Gennaio
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy