I tifosi granata chiedono il reintegro di Raffaele Rubino

di Michele Scandariato
Vedi letture
Foto

E’ tornato ad allenarsi il Trapani in vista del prossimo impegno di campionato di domenica prossima a Catanzaro per l'ultima giornata della stagione regolare. A tenere banco in queste ore è però l’improvviso allontanamento del direttore sportivo Raffaele Rubino, che martedì sera si è visto recapitare la lettera di licenziamento. Un autentico fulmine a ciel sereno, senza nessuna apparente motivazione. Nello scarno comunicato con cui la società ha annunciato che Rubino era stato sollevato dall'incarico non si fa riferimento a nulla, ogni spiegazione è rimandata alla conferenza stampa indetta per martedì prossimo con l’amministratore delegato Maurizio De Simone.

Una situazione anomala anche perché a Rubino, artefice insieme al mister Italiano della strepitosa stagione disputata dai granata, era stato offerto il rinnovo e le parti si erano date appuntamento alla conclusione dei playoff. Sullo sfondo i mugugni dei calciatori che non avrebbero ancora percepito gli stipendi di marzo ed aprile nonostante le rassicurazioni ricevute, e la probabile presa di posizione di Rubino in loro favore, anche se i motivi potrebbero essere ben altri.

Il licenziamento di Rubino ha scatenato l’immediata reazione dei tifosi a sostegno del giovane direttore dai modi gentili, entrato subito nei cuori di tutti i tifosi fin dalla scorsa estate, quando il pupillo dell'ex direttore granata, oggi al Parma, Daniele Faggiano, era riuscito dal nulla ad allestire una squadra capace di contendere alla Juve Stabia il primo posto fino all’ultimo.

Tifosi che adesso guardano con diffidenza alla nuova proprietà targata De Simone, subentrata da meno di due mesi al timone della società dopo l’uscita della famiglia Morace. I tifosi granata vogliono chiarimenti, ieri mattina hanno incontrato il direttore generale Rino Caruso per chiedere spiegazioni chiedendo alla società di fare dietro front reintegrando Rubino. Nessuna dichiarazione al momento dal Presidente Francesco Baglio che solo attraverso i social ha sottolineato che la sfera tecnica spetta all’amministratore delegato De Simone. Tifosi che sulla rete hanno lanciato l’hashtag #IostoconRubino prendendo ancora di più le distanze da una società sempre più lontana dai suoi tifosi.


Altre notizie
Martedì 21 Maggio