Prova di forza di Trapani che batte Latina 97-83

di Michele Scandariato
Vedi letture
Foto

2B Control Trapani -  Benacquista Latina 97-83

Trapani: Basciano 2, Renzi 18, Artioli ne, Tartamella, Miaschi, Czumbel, Clarke 13, Mollura 1, Marulli 14, Nwohuocha 7, Ayers 13, Pullazi 29; All. Parente

Latina: Lawrence 11, Carlson 23, Tavernelli 12, Cassese 6, Fabi 8, Baldassarre 13, Allodi 8, Cucci 2, Jovovic ne, Cavallo ne, Di Bonaventura; All. Gramenzi

Arbitri: Ursi, Costa e Capozziello

Parziali (25-24, 43-40, 71-55)

Trapani vince meritamente una gara spettacolare, equilibrata nella prima parte ma stravinta dai granata con un terzo quarto stratosferico (28-15) ed un break di 15-0 propiziato dalla buona difesa ma soprattutto da uno stratosferico Rei Pullazi, indiscusso MVP della serata, con 29 punti e 16 rimbalzi. Latina, forse stanca per il turno infrasettimanale, non è riuscita più a rientrare soccombendo alla maggiore energia di Trapani che ha avuto 18 punti (+ 9 rbs) da Renzi e 14 da Marulli dominando al rimbalzo (41-29). Tra gli ospiti il solo Carlson (23 pts) ha provato a resistere fino alla fine.

Primo quarto combattuto, Trapani colpisce da 3 con Renzi, Latina risponde con Tavernelli; Trapani prova a scappare con l’energia di Pullazi (18-10) ma gestisce male gli ultimi possessi e Latina ricuce al primo intervallo (25-24). Nel secondo quarto si abbassano le percentuali in campo, Trapani si spegne in attacco con le seconde linee e Fabi la punisce da 3. I canestri di Marulli riportano avanti Trapani all’intervallo lungo (43-40). Il capolavoro Trapani lo fa nei primi 5 minuti del terzo quarto con un parziale di 15-0 che cambia la partita. Trapani morde in difesa e uno scatenato Pullazi ne realizza 13 che mandano Latina al tappeto. Trapani vola a + 16 (71-55) e nell’ultimo quarto è brava a tenere lontana gli ospiti con i canestri finali di Clarke ed Ayers fino al +14 finale.


Altre notizie