Non riesce il miracolo, Treviso vince gara 5 ma Trapani esce a testa alta dai playoff

di Michele Scandariato
Vedi letture
Foto

Trapani gioca una gara coraggiosa per almeno 2 quarti ma alla fine è la De Longhi Treviso ad aggiudicarsi la gara 5 degli ottavi dei playoff guadagnando il passaggio al turno successivo. Trapani però esce a testa altissima da una serie che nessuno pensava potesse essere così combattuta. Trascinare la corrazzata Treviso fino a gara 5 è stata una vera impresa per gli uomini di coach Parente che anche a Treviso, davanti a 5.000 spettatori, hanno venduto cara la pelle giocando un grande primo tempo. Dopo due quarti in perfetto equilibrio (19-17, 33-31), infatti, con uno strepitoso Clarke (18 punti) a rispondere colpo su colpo allo scatenato Logan (24 punti), la partita si decideva nel terzo quarto quando Treviso, nonostante l'infortunio proprio di Logan, dilagava segnando 33 punti con una valanga di triple che stroncavano le gambe ai granata incapaci di contenere lo strapotere fisico dei padroni di casa. Dal +16 all’ultimo riposo (66-50) i granata non riuscivano più a reagire fino al 90-66 finale. Ma per i ragazzi di coach Parente solo applausi per una serie andata oltre ogni più rosea previsione.

De' Longhi Treviso - 2B Control Trapani 90-66 (19-17, 33-31, 66-50)

De' Longhi Treviso: Logan 24, Imbrò 18, Tessitori 9, Alviti 13, Burnett, Severini 9, Chillo 8, Lombardi 3, Uglietti 6, Sarto, Saladini, Barbante; All. Menetti;

2B Control Trapani: Renzi 11, Clarke 18, Nwohuocha, Ayers 1, Miaschi 10, Mollura, Pullazi 10, Czumbel 8, Marulli 6, Artioli 2; All. Parente

Arbitri: Scrama, Caforio e Foti

 

 


Altre notizie
Martedì 21 Maggio